Epilazione laser, tutto quello che devi sapere

Epilazione laser, tutto quello che devi sapere

È arrivato quel momento dell’anno in cui il pensiero più ricorrente nelle donne ma anche negli uomini è la depilazione. Tra qualche settimana inizieremo a mettere in mostra le nostre gambe sulle spiagge e, se c’è chi non tiene conto della propria peluria, come Rihanna, c’è chi ritiene i peli superflui poco piacevoli esteticamente e preferisce sbarazzarsene. Per avere una pelle liscia la tendenza degli ultimi anni è quella di  investire tempo e budget in un trattamento di epilazione definitiva, che richiede dalle 7 alle 10 sedute, e che risolve il problema una volta per tutte o quasi. Sempre meno donne decidono di ricorrere alla ceretta o al rasoio e la prospettiva di liberarsi dei peli superflui per tutta la vita è davvero allettante.

Leggi anche: Ansia da prova costume? Ci pensa la Medicina Estetica

Dunque per chi vuole una preoccupazione in meno e vuole mettere fine alla schiavitù della ricrescita ogni tre settimane, perché non ricorrere all’epilazione laser?

Epilazione laser, cos’è e come funziona

L’epilazione laser utilizza energia luminosa che viene trasformata in energia termica, cioè in calore, a una specifica lunghezza d’onda: questo unico tipo di luce viene assorbito solo dalla melanina contenuta nel bulbo del pelo, eliminandolo. In cosa consiste la seduta? Si passa il manipolo sulla pelle e in seguito si stende una crema lenitiva. L’unica accortezza  da prendere è di non prendere il sole per le quattro settimane successive al trattamento. Più il pelo è spesso e scuro, più il laser risulterà efficace, ecco perché è particolarmente efficace su zone come inguine, ascelle e mezza gamba.  L’epilazione laser è il trattamento perfetto per ottenere ottimi risultati in tempi ragionevoli. In otto sedute per le donne e dodici per gli uomini si può ottenere una pelle a prova di carezza. 

Leggi anche: Rimettersi in forma per l’estate? Ci pensa CLINIC!

I vantaggi di scegliere l’epilazione laser

Il grandissimo vantaggio di questa metodica è quello di garantire l’assenza di peli superflui per tutta la vita e non certo una cosa da poco. Escludendo casi particolari di patologie ormonali che stimolano la crescita dei peli o l’assunzione di farmaci, la terapia con il laser assicura risultato permanenti. Un altro vantaggio da tenere in considerazione è il numero ridotto di sedute necessarie rispetto alla luce pulsata e in ogni caso cosa sono 8 sedute in confronto a tutti gli anni a venire che potrai vivere libera dai peli superflui?

Nessuna controindicazione, basterà seguire qualche piccolo accorgimento come non esporsi al sole nelle quattro settimane successive al trattamento e la tua pelle sarà perfetta per vivere l’estate al meglio.

Leggi anche: Epilazione progressiva: luce pulsata o laser?

Quali sono i casi in cui è sconsigliata?

È chiaro che questo trattamento va eseguito con attenzione se sulla pelle sono presenti molti nei. E durante la gravidanza? In linea teorica una donna incinta può sottoporsi all’epilazione laser perché il raggio non penetra in profondità: in pratica però è meglio aspettare perché quando si aspetta un bambino la crescita dei peli tende a rallentare.

Per il resto, via libera! Prenota subito il tuo appuntamento per avere una pelle più liscia della seta.

Leggi anche: Laser al Diodo, 9 motivi per scegliere l’epilazione definitiva