Tutto quello che non sai sulle occhiaie: perché compaiono e come eliminarle

Tutto quello che non sai sulle occhiaie: perché compaiono e come eliminarle

Le occhiaie sono tra gli inestetismi più fastidiosi che possono comparire sul viso, oltre che i più imprevedibili. Se per le rughe abbiamo una causa certa e conclamata, lo scorrere del tempo, per le occhiaie la questione è più complicata. Ci sono diversi fattori che possono causarne la comparsa ma il risultato è sempre lo stesso: un aspetto perennemente stanco e uno sguardo spento e in alcuni casi triste. In questo articolo ti spieghiamo quali sono i motivi per cui compaiono le occhiaie ma soprattutto come liberarsene.

Perché compaiono le occhiaie? La risposta non è una sola

I fattori che portano alla formazione delle ombre scure e scavate sotto gli occhi sono diversi e spesso non hanno nulla a che fare con sonno e stress. Ecco i 6 più comuni.

1. Mancanza di sonno

A volte è davvero il poco sonno a far comparire le occhiaie. C’è a chi basta riposarsi poche ore e chi ha bisogno di dormirne le canoniche 8. La mancanza di sonno può causare la dilatazione dei vasi sanguigni sotto gli occhi, facendo comparire le occhiaie. La soluzione in questo caso? Dormire di più.

2. Fattori genetici

Spesso accade che le occhiaie compaiano in giovanissima età per fattori dovuti alla genetica: possono dipendere dalla forma della cavità oculare, dalla struttura ossea o da una concentrazione di melanina. In questi casi la soluzione del filler occhiaie può essere la più indicata.

3. La disidratazione

Bere tanta acqua fa bene anche alle occhiaie? Ebbene sì, la disidratazione fa apparire gli occhi più infossati, perché impedisce il giusto flusso di sangue attraverso i vasi. La soluzione? I classici otto bicchieri d’acqua al giorno.

4. Febbre e influenza

Quando si ha la febbre si dorme male, è risaputo, quindi poco sonno uguale comparsa delle occhiaie. Ma oltre a questo influenza e sinusite contribuiscono ulteriormente a far comparire le occhiaie. In questo caso bisogna curare la malattia e cercare di riposare il più possibile.

5. Il passare del tempo

Con il passare degli anni l’osso orbitale diventa più sottile, così come la pelle, mentre l’apertura dell’occhio aumenta. In più, proprio perché la pelle è più sottile, i vasi sanguigni dilatati e l’iper-pigmentazione si vedranno più facilmente.

Leggi anche: Uno sguardo luminoso e fresco, ecco come ottenerlo

6. Allergie stagionali

Quando soffriamo di allergia i vasi sanguigni del naso si dilatano causando la congestione nasale, la stessa cosa succede nella zona sotto gli occhi, dove compaiono le occhiaie ma anche gonfiore delle palpebre e delle pieghe. Curare l’allergia è la soluzione per migliorare anche il contorno occhi.

Filler di acido ialuronico, la soluzione per liberarti delle occhiaie

Con i filler di acido ialuronico è possibile combattere le occhiaie e ottenere in poco tempo un aspetto più giovane e riposato e una pelle più fresca: l’azione del filler consiste proprio nel riempire le occhiaie eliminando il quello che viene chiamato “effetto panda”. Come dicevamo con il filler si possono trattare zone molto delicate e anatomicamente complicate del volto. Si può intervenire in profondità o in superficie in base al tipo di occhiaie da correggere ed è possibile ridurre sia l’infossamento che il colore scuro. Ovviamente, le tecniche iniettive sono diverse e dipendono dall’inestetismo da trattare.

Vuoi donare una nuova luce al tuo sguardo e liberarti finalmente delle occhiaie che rendono la tua espressione così stanca? Allora quello che devi fare è prenotare subito un consulto gratuito con i nostri medici estetici. Cosa aspetti?

Leggi anche: Tutto quello che possiamo fare per rendere meraviglioso il tuo viso